Look mum, I’m a MVP

A few hours ago I was notified that I have been awarded with the Microsoft MVP Award for Development Technologies. This came totally unexpected. Especially so considering that during the last few years I have been splitting my time between Microsoft and other open source technologies. My public work has mostly been on Python and MongoDB. Yes I also released .NET open source projects in the meantime (more are coming soon) and yes, I wrote a few articles here and on the MSDN Blog, attended Microsoft events and did interviews. »

On my trip to Microsoft Build 2015

Last week I was in San Francisco for Build 2015, the annual conference event held by Microsoft and aimed toward software and web developers. Overall it has been a great experience. I especially enjoyed the opportunity to speak with Microsoft executives, Program Managers and developers about the new stuff they are cooking up and, in general, about that New Microsoft we all have been experiencing as of late (I have a guest post on MSDN Italy on that topic). »

F# Vs C#

I have another guest post up at the official MSDN Team Blog. Titled F# Versus C#, it is an attempt at a gentle introduction to F# for the Italian C# developer. »

Microsoft’s New Running Shoes

When Ballmer famously said, “Linux is a cancer that attaches itself in an intellectual property sense to everything it touches,” it was fair to characterize Microsoft’s approach to open source as hostile. But over time, forces within Microsoft pushed to change this attitude. Many groups inside of Microsoft continue to see the customer and business value in fostering, rather than fighting, OSS. via Microsoft’s New Running Shoes. »

ASP.NET MVC, Web API, ASP.NET Web Pages (Razor) sono Open Source

Oggi Microsoft annuncia una svolta che ha del clamoroso: Sono felice di annunciare che oggi rilasciamo il codice sorgente di ASP.NET Web API e ASP.NET Web Pages (Razor) sotto una licenza open source (Apache 2.0), e che continueremo a migliorare la trasparenza di tutti i tre progetti ospitando il loro codice sorgente su CodePlex (usando il nuovo supporto per Git annunciato la settimana scorsa). Ma quel che più conta, e che per un’azienda corporate ‘vecchia maniera’ come Microsoft denota davvero un’evoluzione (rivoluzione) culturale: »

Microsoft Silverlight e Adobe Flash verso la resa. Comincia l’era di Re HTML5

Silverlight 5 è in dirittura d’arrivo. L’ultimo aggiornamento del plug-in Microsoft sarà _ultimo_ in tutti i sensi dato che a quanto pare non ne seguiranno altri. A sostenerlo è ZD-Net per bocca di Mary-Jo Foley, di solito sempre ben informata su quel che succede nei corridoi del gigante di Seattle.

Diversi partner e clienti mi hanno detto di aver saputo da fonti Microsoft che Silverlight 5 è l’ultima versione di Silverlight che Microsoft rilascerà. Riferiscono di non sapere se verranno rilasciati Service Pack, né per quanto tempo Microsoft supporterà Silverlight 5

Si tratta solo di voci ma la fonte è autorevole. Proprio l’altro giorno Adobe ha annunciato lo stop allo sviluppo di Flash Player Mobile per concentrarsi su HTML5. Il vice presidente Adobe Danny Winokur ha dichiarato

Questa novità ci permetterà di aumentare l’impegno su HTML5 continuando a innovare Flash nei settori in cui  può avere più impatto: advanced gaming e premium video.

Non so voi ma io in queste righe io leggo qualcosa di più del semplice abbandono della versione mobile di Flash. Ci vedo la ricollocazione di Flash in settori di nicchia e la contestuale adozione di HTML5 come soluzione universale per il Web. Una onorevole resa delle armi, insomma.

»

Microsoft, mi tocca boicottare pure IE6countdown.com

Col suo sito IE6countdown.com Microsoft riconosce finalmente che l’ormai decenne (2001) Internet Explorer 6 ha fatto il suo tempo. E’ ora di guardare avanti.

IE6countdown.com

Il sito invita i web master di tutto il mondo a unirsi alla crociata per la distruzione della vetusta reliquia aggiungendo un banner alle loro home page. Il banner compare solo quando la pagina è aperta da IE6, spiegando al visitatore che il suo browser è obsoleto e di scarsa qualità (questo in effetti dimentica di dirlo) e suggerendo di aggiornarlo.

»