Python vince il TIOBE Programming Language Award 2010

Il logo ufficiale di PythonPython è il Linguaggio di Programmazione del 2010. Il riconoscimento viene assegnato da TIOBE al linguaggio di programmazione che ha conquistato più quote di mercato nel corso dell’anno. La crescita di Python è stata +1.81% da gennaio 2010, di poco superiore al risultato  di Objective-C (+1.63%), secondo classificato. Objective-C è il linguaggio usato nello sviluppo di applicazioni iPhone e IPad; è andato molto bene nella prima parte dell’anno ma ha perso quote negli ultimi mesi.

Non solo web e scripting

TIOBE sottolinea come in questi anni Python sia diventato il linguaggio standard per lo scripting, sostituendo di fatto Perl. Da questo ambito tutto sommato ristretto negli ultimi anni Python si è diffuso in molti altri campi, primo fra tutti il web, dove ha riscosso grande successo anche grazie al framework Django. Python è facile da imparare e molte università lo stanno adottando come linguaggio principale per l’insegnamento della programmazione. Tra i grandi nomi che sviluppano in Python ricordo Google, YouTube, il gioco multiplayer EVE Online, la NASA.

Il TIOBE Index come strumento strategico

Il TIOBE Programming Community index è un indicatore annuale della popolarità dei linguaggi di programmazione. La classifica è calcolata tenendo conto anche dei giudizi espressi da ingegneri  e sviluppatori di chiara fama, oltre che tracciando i risultati di corsi di addestramento tenuti in tutto il mondo. I risultati forniti dai motori di ricerca più importanti (Google, MSN, Yahoo!, Wikipedia e YouTube) vengono a loro volta inclusi nell’elaborazione della classifica.

TIOBE non è un indice che tenta di individuare il migliore linguaggio di programmazione, serve piuttosto a indicare quali sono le tendenze in corso a livello planetario. Si tratta di una valida risorsa per verificare l’attualità delle proprie competenze e per pianificare strategicamente i prossimi linguaggi di programmazione su cui investire. Come spunto di riflessione consiglio caldamente la lettura del celebre Paradosso di Python, formulato da Paul Graham nell’ormai lontano 2004. Forse i tempi stanno cambiando?

L’ultimo decennio: chi sale e chi scende

Andamento dell'indice TIOBE nell'ultimo decennio (2000-2010)

E’ molto interessante osservare l’andamento storico dell’indice negli ultimi dieci anni. A velocità diverse, linguaggi importanti come Java, C, C++, Perl e Visual Basic hanno visto progressivamente diminuire la loro diffusione. PHP e Ruby sono sostanzialmente stabili o in leggera flessione. Python, Objective-C e C# in netta crescita.

E nel 2011?

Per improbabile coincidenza solo pochi giorni fa segnalavo che secondo un sondaggio online Python è anche il linguaggio del 2011 . Il futuro di Python appare sempre più luminoso.