Ritrovato il codice sorgente di Prince of Persia perduto 23 anni fa

Jordan Mechner creò Prince of Persia 23 anni fa. Era il 1989 quando il gioco uscì per Apple II. Negli anni seguenti si sono succedute diverse edizioni moderne di grande successo, ma nessuna affascinante come l’originale (almeno non per noi, vecchi tromboni nostalgici).

Pochi sanno che il codice sorgente originale era andato perduto. Mechner l’aveva cercato ovunque senza successo, perdendo ogni speranza di rintraccialo. Finché, proprio ieri, suo padre non è sceso in cantina. Da un scatolone che conteneva confezioni sigillate del mitico Karateka (1984 - quante partite sul mio C64!) sono spuntate tre confezioni di floppy disk Apple ProDOS da 3.5″: contenevano il codice perduto.

Prince of Persia source code

Lo scatolone che custodiva il codice sorgente di Prince of Persia

La lieta novella si deve allo stesso Mechner, ora impegnato nel non banale tentativo di riuscire a leggere il contenuto dei vecchi floppy per poi trasferirlo sul suo MacBook Air. Su Flickr è stato pubblicato il set fotografico dei floppy disk originali.

Per i nostalgici della mia età (e per i giovani curiosi) ecco il filmato di una sessione di gioco del Prince of Persia originale: la fuga dalle prigioni del Califfo.

Aggiornamento: il codice sorgente di Prince of Persia è stato recuperato ed è ora disponibile su GitHub.